instagram per hotel
Condividi questo contenuto se lo ritieni interessante!

La potenza di sfruttare Instagram per Hotel o per una casa vacanze.
Ovvero, come un hotel o una struttura ricettiva possono migliorare la propria visibilità e crescere su Instagram?

Instagram è attualmente una delle più grandi piattaforme di social media marketing e utilizzarlo può davvero apportare notevoli benefici al tuo hotel o alla struttura extra alberghiera. Devi solo profondere il giusto impegno, trovare tempo e conoscere ovviamente le giuste strategie per utilizzarlo al meglio. Instagram è uno strumento molto interessante per il marketing turistico proprio per l’importanza che le immagini rivestono in questo ambito.

Inoltre, Instagram offre opportunità uniche per creare consapevolezza e coinvolgere i viaggiatori e i potenziali ospiti di un hotel.

Le immagini infatti quando sono belle, catturano l’attenzione, trasmettono il senso del luogo ed ispirano le persone a viaggiare.

Ho preparato allora una guida completa di Instagram per Hotel e case vacanza.
Buona lettura!

video corso disintermediando 2

Cosa È Instagram ?

Instagram è anzitutto un’applicazione  per iPhone e Android (quindi studiata specificamente per gli smartphone) che consente di scattare fotografie e ad applicare ad esse degli stili fotografici molto caratteristici.

Instagram è quindi anche macchina fotografica, con cui i tuoi ospiti potranno scattare foto che diventeranno scene di vita vissuta presso il tuo hotel.

Ma Instagram è infine anche Social Network; come accade ad esempio con Twitter, è possibile seguire o essere seguiti da altri utenti, commentare le foto di altri utenti e cliccare “Mi Piace” su altre foto.

Differenza tra Instagram e Pinterest

La differenza principale di Instagram rispetto a Pinterest è relativa alla possibilità di “vivere emozioni in tempo reale”.

Mi spiego meglio: con Instagram i tuoi ospiti scatteranno delle fotografie presso la tua struttura, che verranno aggiunte in tempo reale alla loro gallery e che verranno condivise in tempo reale con gli altri utenti. Ed anche le interazioni avverranno in tempo reale. Nella norma siamo inclini ad emozionarci e a comunicare il nostro feeling proprio nel momento in cui stiamo vivendo un’esperienza.

Ecco la grande novità di Instagram; gli utenti ci comunicheranno le loro reazioni in tempo reale.

Pinterest invece, essendo un Social Network destinato a funzionare su un computer, permette di vivere le emozioni in maniera, per così dire, differita.

Instagram e il Turismo: Accoppiata vincente

La maggior parte degli utenti, se parliamo di social, preferiscono scorrere per immagini, piuttosto che leggere i contenuti, per quanto interessanti a volte essi siano.

Il fatto è che le immagini, quando sono “degne di attenzione” restano impresse nella memoria visiva, a differenza dei testi.

I social media in generale hanno favorito la diffusione della passione per le immagini e, grazie agli smartphone, questa si è trasformata da semplice fruizione passiva ad una vera e propria tendenza amatoriale.

Ora sono gli utenti che diventano creatori di immagini che amano condividere.

Ed ovviamente, tra i vari social, Instagram con i suoi oltre 800 milioni di utenti attivi nel mondo che condividono in media 70 milioni di foto e pubblicano 2,5 miliardi di like al giorno, è quello che sta riscuotendo maggiore successo.

Per chi gestisce una struttura turistica, come un hotel, Instagram è uno strumento potentissimo che offre opportunità uniche per creare consapevolezza e coinvolgere i viaggiatori.

Instagram combina due degli aspetti più potenti dei social media: immagini e condivisioni in tempo reale.

E poi, le foto, quando sono belle, catturano l’attenzione, trasmettono il senso del luogo, ispirano le persone a viaggiare e NON RICHIEDONO LA TRADUZIONE!

Perché un hotel o una casa vacanze dovrebbero usare Instagram?

Se hai un hotel o una struttura extra alberghiera (casa vacanze, bed and breakfast) non puoi insomma snobbare Instagram. E non lo puoi fare almeno per le seguenti ragioni:

  • Perché è il social più utilizzato al mondo dopo Facebook e YouTube;
  • Perché è il social più diffuso e performante in ambito turistico;
  • Perché lo utilizzano persone di tutte le età;
  • Perché ha un grande potenziale narrativo;

A questo punto mi sembra doveroso indicarti una serie di validi consigli per utilizzare al meglio Instagram per il tuo hotel, la tua casa vacanza o, in generale, per la tua struttura extra alberghiera.

Instagram per hotel consigli e strategie

1. Devi avere un Account Business

E’ d’obbligo aprire un account business (differente dal profilo personale) grazie al quale è possibile fornire informazioni dettagliate, accedere alle statistiche, collegare l’account alla tua pagina su Facebook e realizzare promozioni a pagamento.
È anche superfluo specificarlo, ma è importante curare ogni dettaglio dell’account, dall’immagine principale della pagina alla descrizione.

2. Devi conoscere perfettamente il  tuo pubblico di riferimento

Non basta pubblicare delle belle foto per avere successo su Instagram. Per assicurarti che i tuoi contenuti siano personalizzati ed efficaci è fondamentale conoscere bene il tuo pubblico. E, se conosci anche i valori del tuo brand e l’esperienza che il tuo target cerca, non sarà così difficile proporre loro contenuti adatti.

Per definire una strategia efficace e ottimizzare gli sforzi, il primo passo da compiere è comprendere perfettamente a quale tipologia di target vuoi rivolgerti. Pensa ai dati demografici come i principali paesi di provenienza dei tuoi ospiti, la loro età, oppure cosa attira i viaggiatori verso la tua destinazione.

Perché se ad esempio gestisci un family hotel, non vorrai pubblicare foto e contenuti in cui vi siano menzioni alle coppie ed al romanticismo, giusto?

3. Devi avere un piano editoriale

Non è importante la frequenza con cui inserirai i contenuti, purché avrai bene in mente uno specifico piano da seguire e sarai regolare nella diffusione di questi contenuti.

4. Devi Utilizzare un tema ed uno stile riconoscibile

Su Instagram non si può improvvisare, ma occorre una strategia coerente con le caratteristiche del proprio band perché emergere tra milioni di fotografie, reel e stories che vengono caricate quotidianamente non è affatto facile.

Bisogna allora puntare sulle specificità della propria struttura; è importante conoscerne i punti di forza e assicurarsi di comunicarli chiaramente e soprattutto coerentemente.

Cosa offre il tuo hotel e la tua posizione? Se ad esempio si tratta di una rilassante vacanza al mare, ti consiglio di progettare i tuoi contenuti in modo che siano luminosi, audaci, caldi e invitanti.

Il feed di Instagram è la tua tela ed è proprio la coerenza grafica che rende un profilo ben strutturato ed equilibrato. Devi personalizzare il tuo feed con un “tono di voce” adatto al target e in linea con la tua brand identity. Non si tratta più di quello che dici (e mostri), ma di come lo dici.

5. Devi dialogare e interagire

Non devi parlare ai tuoi fan ma, piuttosto, devi parlare con loro.
Quindi non è solo questione di seguire o di essere seguiti, e non è neanche questione di pubblicare costantemente.
La regola (importantissima) è quella di interagire quotidianamente, commentare, ringraziare, ascoltare.

6. Devi utilizzare gli hashtag appropriati

Ancora in questo caso la chiave fondamentale è conoscere il tuo pubblico.

Un buon punto di partenza è essere brevi e sintetici, usando un linguaggio colloquiale ed emoticon che coinvolgano il pubblico. Oltre a condividere idee che stimolino la riflessione, chiedi qualcosa al tuo pubblico (fai domande). Gli hashtag, invece, sono lì per accompagnare la caption. Possono estendere la portata di un post ben oltre i propri follower eppure spesso vengono trascurati.

Sono infiniti gli hashtag che puoi utilizzare ma per sfruttarli davvero devi cercare quelli che rispondono alle peculiarità della tua struttura. In molti casi, infatti, vengono utilizzati con riferimenti non coerenti con il brand. Ma in questo modo si rischia di allontanarsi dal target che si vuole intercettare.

A seconda del numero di immagini che raccolgono, gli hashtag si suddividono in popolari, moderatamente popolari e specifici di una nicchia. Il consiglio è di usare sia quelli più popolari che quelli meno popolari ma relativi alla propria nicchia perché a volte sono proprio quelli meno popolari a regalare più visibilità. Inoltre, per ottenere risultati migliori, non usare più di 10 hashtag per post: meglio pochi ma buoni.

Una semplice azione per aumentare il coinvolgimento è la creazione di un hashtag ufficiale per la tua struttura che utilizzerai per condividere sia le foto e i video della struttura che quelle pubblicate dai clienti.

7. Devi Prediligere sempre la qualità

Gestire un account Instagram richiede tempo e, ovviamente, lavoro. Tuttavia, la qualità, non la quantità, è la chiave per una strategia vincente. Puoi pubblicare post anche una volta alla settimana: l’importante è che i contenuti siano accattivanti e coinvolgenti.

Pubblicare troppo spesso può essere fastidioso. E se il contenuto è scadente, maggiori sono le probabilità di perdere follower. Un buon contenuto deve sedurre e trasmettere emozioni. Nulla coinvolge il pubblico più di quando si scatena una forte risposta emotiva. La storia, dunque, o meglio il “raccontare” per suscitare emozioni deve far sorridere o generare stupore, deve meravigliare e suscitare sensazioni uniche.

Bisogna anticipare l’esperienza dell’ospite: è necessario che attraverso le foto, il potenziale ospite, riesca ad immedesimarsi all’interno di essa, immaginandosi dunque parte di quella foto che, se ci pensi bene, dovrebbe proprio riassumere un’esperienza.

8. Devi pianificare in anticipo

Per semplificare la gestione del tuo account Instagram, pianifica in anticipo la pubblicazione dei contenuti. Capita spesso di arrivare all’ultimo minuto senza avere la minima idea di cosa pubblicare e, pur di non saltare la pubblicazione, si è tentati di condividere contenuti di scarsa qualità. Ecco perché è fondamentale, come ti ho già indicato più su, creare un piano editoriale del tuo hotel per Instagram in cui organizzi e pianifichi i post da pubblicare.

Altrettanto importante è avere un archivio fotografico di alta qualità da cui attingere e tenerlo costantemente aggiornato.

9. Devi coinvolgere influencer e creator

Gli influencer sono utenti con un ampio seguito di pubblico e capaci di influenzare altri utenti in ragione della loro autorevolezza. Fanno tendenza, creano seguito e sono in grado di farti conoscere e di raggiungere molti potenziali clienti.
Anche i creator, ovvero un professionista che crea contenuti originali e di risalto su un determinato argomento o in un settore specifico può aiutarti a creare contenuti di qualità, generalmente molto apprezzati per il loro valore.

10. Devi coinvolgere lo staff e gli ospiti

Consiglio valido specialmente se cerchi suggerimenti Instagram per casa vacanze.
Prendi il tuo smartphone.
Condividi momenti simpatici, oppure quello della preparazione delle colazioni, le foto dello staff, o ancora gli ospiti che si godono il soggiorno, piuttosto che paesaggi, attività locali e magari i momenti in cui stai salutando con cordialità e un po’ di “tristezza” i tuoi (non più) nuovi ospiti!

11. Non devi sottovalutare i Reel

Il pubblico di Instagram preferisce i video sottoforma di reels. Grazie ad essi lo spettatore passa da semplice destinatario ad utente attivo. Tuttavia, anche i reel devono avere caratteristiche tali da attirare l’attenzione del destinatario: non devono essere piatti e monotoni ma devono sorprendere o provocare.

I viaggiatori desiderano iniziare un’esperienza ancora prima di partire e prenotare: i reels sono proprio un amplificatore di questa esperienza. Video brevi e visivamente accattivanti sono molto efficaci nel “trasportare” e “far sentire” l’osservatore nei luoghi che sta osservando, godendo di ciò che il tuo hotel e la tua posizione hanno da offrire.

E questa sensazione (la “FOMO“, acronimo di “fear of missing out“; letteralmente “paura di essere tagliati fuori“) è ciò che convince il potenziale ospite a prenotare.

Come per le fotografie è consigliabile contattare un professionista anche se in realtà gli utenti vogliono video autentici e originali. Proprio per questo, a volte, riscuotono maggior successo i video amatoriali, spesso girati con smartphone.

12. Devi esagerare con le stories

Le Instagram Stories sono un’alternativa informale alla pubblicazione di post nel tuo feed. Permettono di condividere foto e video che scompaiono dopo 24 ore (anche se Instagram ti dà comunque la possibilità di mettere in evidenza delle Stories permanenti nel profilo, rendendole così fruibili anche oltre le 24 ore) e sono perfette per interagire con i tuoi follower, perché tendono a generare più risposte ed engagement rispetto ad altri contenuti gratuiti.

Non solo foto e video, ma anche concorsi, domande, sondaggi: le Instagram Stories possono essere qualsiasi cosa tu voglia. Inoltre, sono anche un ottimo canale per condividere i contenuti generati dagli utenti (UGC, dall’inglese user-generated content). La condivisione di questi contenuti è davvero efficace perché gli UGC sono più spontanei e credibili, come le recensioni.
Incoraggia infine il tagging, interagisci con il tuo pubblico e focalizzati sempre sull’esperienza che stai cercando di vendere.

Idee per i post di un hotel o di una casa vacanze su instagram

Voglio anche indicarti alcuni esempi di post per Instagram da utilizzare per il tuo hotel, la tua casa vacanze o la tua struttura extra alberghiera.
Quelli che seguono sono 10 idee di post Instagram per hotel.

Ho però realizzato una guida contenente 130 idee di contenuti marketing per la tua struttura alberghiera o extra alberghiera. La trovi qui.

Esempio 1

Utilizzo Evocativo Di Instagram
Potresti mostrare la storia della tua struttura ricettiva e la filosofia o la cultura aziendale. Immagina di condividere fotografie di come era il tuo hotel 30 anni fa (qualora si tratti di una struttura storica), o dell’intero staff durante i momenti di pausa e di relax.

Esempio 2

Guida per un week end speciale a ( tua destinazione) per festeggiare un addio al nubilato/celibato.

Esempio 3

Crea elenchi top 10
Questo tipo di contenuto è veloce e facile da creare ed è molto popolare.
Utilizza gli elenchi “Top 10” per fornire consigli facili su dove cenare, luoghi da visitare, cosa mettere in valigia e altro ancora.

Esempio 4

Fai una domanda o indici un sondaggio
Coinvolgi i tuoi fan ponendo una domanda
Esempi in tal senso:
Cibo preferito per la colazione?
Migliore posto dove guardare il tramonto?

Waffle o Pancakes?

Esempio 5

Pubblica storie divertenti
Che sia attraverso un video divertente, una foto o un aneddoto di un evento divertente nella tua struttura o nella tua destinazione, le risate attirano sempre le interazioni.

Esempio 6

Citazioni sui viaggi
Esistono diverse app che ti consentono di aggiungere testo a una foto. Sono post facili da creare e da condividere.​​​

Esempio 7

Una foto di un dettaglio interessante dalla tua proprietà​​
Un dettaglio di un dipinto o architettonico, ma anche un fiore in giardino. Variante: avvicinati molto al dettaglio e poi vedi se gli utenti riescono ad indovinare cosa hai fotografato.​

Esempio 8

Post da riempire
Ad esempio:
“Se potessi ritornare a (destinazione), la prima cosa che farei è________________________”.

Esempio 9

Condividi e rispondi a una domanda frequente
Quali domande senti più spesso dagli ospiti sulla tua destinazione? Rispondi e dai una spiegazione.​

Esempio 10

Dove godersi le attività stagionali
Qual è il posto migliore per andare con lo slittino sulla neve? Dov’è il miglior boschetto per godersi i colori dell’autunno? Dov’è il miglior campo di zucche? Condividi i segreti della tua destinazione con i tuoi ospiti.

Sei giunta/o alla fine di questo lungo articolo dedicato ad Instagram per Hotel.
Instagram è diventato uno strumento imprescindibile per gli hotel e le strutture extra alberghiere che desiderano distinguersi nel panorama competitivo del settore turistico. Utilizzando questa piattaforma in modo professionale, non solo è possibile ampliare la visibilità della struttura, ma anche creare un legame autentico con gli ospiti, ispirando fiducia e desiderio di prenotare.

Ricordate allora che ogni immagine, storia e interazione su Instagram rappresentano un’opportunità unica per far brillare la tua struttura e lasciare un’impressione indelebile sui vostri ospiti.
Siate creativi, autentici e costanti nel vostro impegno e i risultati non tarderanno ad arrivare!

consulenza marketing turistico 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *