migliorare sito web hotel

Migliorare sito web hotel: come fare?

Quali sono le caratteristiche fondamentali del sito web di un hotel, o una qualsivoglia struttura ricettiva, vocato al turismo ma soprattutto alla conversione ed alla disintermediazione?

In questo articolo, oltre ad indicarti le caratteristiche fondamentale del sito web di un hotel (o di una struttura extra alberghiera) che converte, ti indico anche -nello specifico- una serie di consigli per migliorare il sito web del tuo hotel o della tua struttura extra alberghiera:

  1. Il sito web di una struttura ricettiva deve essere pensato per vendere.
    Deve dunque includere al suo interno specifiche call to action che invitino all’azione ed un sistema di booking engine di semplice utilizzo.
  2. Per migliorare il sito web del tuo hotel devi porre in essere delle strategie di content marketing valide.
    Quindi all’interno del sito web, oltre a descrivere le camere e le offerte, è necessario anche scrivere di territorio e di eventi.
  3. Le pagine del sito web del tuo hotel devono essere ottimizzate al meglio per i motori di ricerca.
  4. Ricorda di inserire anche un recapito telefonico chiaro, presente in ogni pagina e possibilmente posizionato in alto a destra.
  5. La navigazione deve essere semplice ed il menù di navigazione ben visibile.
    Non esagerare con il numero di pagine. Troppe pagine possono solo generare confusione.
    “Home, Camere, Servizi, Offerte, Gallery, Dove siamo, Contatti”. Bastano, non serve nulla più.
  6. La USP (unique selling proposition) deve essere chiara e il layout grafico coordinato ai tuoi obiettivi.
    – Ti rivolgi al mercato leisure?
    Dovrai allora puntare sul relax, le emozioni, la spensieratezza.
    – Se hai invece una struttura business devi puntare sulla professionalità e sulla velocità (es. fast check in e check out).
  7. Attenzione ai testi presenti su altri portali
    I testi del tuo sito web sono presenti anche su altri portali? RISCRIVILI SUBITO! Spesso per pigrizia può capitare che iscrivendoti ad un portale turistico vai ad incollare all’interno di quest’ultimo i testi presenti sul tuo sito web ufficiale.
    Errore gravissimo!
    I portali turistici (i migliori ovviamente) avendo un numero elevato di pagine ed un aggiornamento più frequente hanno un ranking (valore) maggiore per Google rispetto al tuo sito web e potrebbe capitare che i tuoi testi presenti su tali portali siano ritenuti originali ed i testi presenti sul tuo sito web possano venire invece considerati duplicati.
    La conseguenza sarà, se non una penalizzazione del tuo sito web, una eccessiva “pigrizia” da parte dello spider di Google a scansire il tuo sito web, che equivale in pratica a poche visite e pessimo posizionamento.
  8. Crea e fai creare il tuo sito pensando agli ospiti, non a Google
    Non esagerare con i testi presenti nella home. La regola è quella dei 3 secondi.
    In tre secondi devi vendere riuscendo ad emozionare.
  9. Attenzione pertanto alle giuste “call to action”.
    Non più di una per pagina.
    La call to action è un invito all’azione ed è di solito inserita in basso alla pagina e corrisponde ad un verbo imperativo:
    Prenota ORA!
    Scopri le nostre offerte!
  10. Elimina gli elementi inutili
    Ci tieni proprio così tanto a mettere il widget di TripAdvisor o il certificato di eccellenza?
    Non dimenticare che se il visitatore cliccherà sopra uno di questi elementi, non solo andrà via, ma vedrà la lista dei tuoi potenziali concorrenti.
  11. Inoltre, se possibile, nel migliorare sito web hotel, fai in modo che il tuo sito riconosca automaticamente la lingua del browser degli utenti, evitando le antiestetiche e scomode bandierine per la scelta della lingua.
  12. Ed ancora scegli un servizio di hosting professionale ed affidabile.
    Che senso ha avere un sito bello e funzionale se poi i suoi tempi di caricamento sono biblici?
  13. Implementa un buon CMS (Content Menagement System)
    Il tuo sito web deve essere dinamico, non ci sono alternative.
    Per la gestione in totale autonomia dei contenuti presenti sul sito, è consigliabile l’utilizzo di un Content Management System, un pannello di controllo, grazie al quale potrai modificare testi, foto, e altro, senza il bisogno di contattare la tua web agency.
  14. Installa un sistema di reportistica professionale come Google Analytics ed inizia a monitorare visite ed ulteriori parametri fondamentali (tempo di permanenza, frequenza di rimbalzo, referrals, chiavi principali).
  15. Crea una pagina “testimonial” all’interno della quale inserire le recensioni degli ospiti “felici e soddisfatti”. Chiedi se ti autorizzano ad inserire una loro foto: riuscirai in tal modo a distruggere con maggiore semplicità il “muro della diffidenza” dei potenziali ospiti.
  16. Hai realizzato un video della tua struttura? Ok, inseriscilo nella home page, ma non solo. Molto spesso i video necessitano di approfondimenti successivi; caricalo anche in ulteriori pagine del sito web.
  17. Inserisci una pagina delle FAQ per aiutare nel modo migliore i visitatori che hanno bisogno di ulteriori informazioni.
  18. Offri la possibilità ai tuoi visitatori di iscriversi ad una newsletter (ed usa i loro indirizzi email in maniera saggia).
  19. Questa è un po’ più tecnica ma merita di essere letta: non inserire il nome della tua struttura all’inizio del Title Tag della home page ma inserisci piuttosto la tua keyword principale;Il tuo sito web è in WordPress? Usa il plug in Yoast SEO per ottimizzarlo per i motori di ricerca.
  20. Dai la possibilità ai tuoi visitatori di scaricare materiale utile come guide ed e-book sul territorio.
    A proposito, ma perché nessuno pensa mai alle audioguide? Gli ospiti stranieri le adorano!
  21. Best rate guaranteed
    Sembra scontato avere il miglior prezzo.
    Ma sei sicuro di non essere l’unico a sapere che sul sito web ufficiale hai il miglior prezzo? E’ fondamentale far sapere al tuo potenziale ospite di tale evenienza, sin da subito.Inserisci dunque la menzione del miglior prezzo garantito già in home page, nell’header (parte alta del sito web) e con caratteri di dimensioni maggiori rispetto al testo del corpo pagina.
  22. Scrivi contenuti interessanti per il tuo sito web
    Questa dovrebbe essere la prima regola. Puoi puntare su tutte le keywords possibili, ma se i tuoi testi lasciano a desiderare nessun visitatore rimarrà a lungo sul tuo sito web ed i motori di ricerca gli assegneranno un range basso.
  23. Scrivi contenuti unici
    Personalizza al massimo i tuoi testi. Realizza contenuti insoliti che non sono presenti su altri siti. Aggiungi frequentemente nuovi contenuti al tuo sito web.
    I siti che sono aggiornati di frequente infatti sono considerati dai motori di ricerca più affidabili rispetto a siti poco aggiornati.
  24. Usa la keyword principale (frase chiave) nel TAG TITLE (DIFFERENTE PER OGNI PAGINA!)
    Il tag Title è infatti una delle implementazioni più importanti che puoi fare per il tuo sito. Inserisci la tua chiave principale all’interno di questo tag, preferibilmente all’inizio.
  25. Ed infine, chiedi al tuo webmaster di realizzare una sitemap del sito web del tuo hotel.

il Video Corso Disintermediando

Tuo per sempre e sempre aggiornato

  • 8 ore di formazione pratica e senza fronzoli.
  • 70 video video lezioni di strategie concrete. In questo modo potrai tornare quante volte vuoi su uno specifico argomento per approfondirlo al meglio.
  • Cassetta degli attrezzi contenente template, fogli di lavoro, template e documenti riservati.
  • Accesso a vita alle video lezioni, ai files, alla cassetta degli attrezzi ed ai video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *