booking engine

Per ricevere prenotazioni dirette è ovviamente necessario integrare nel sito web ufficiale un sistema di booking engine e configurarlo nel migliore dei modi. Andiamo però per ordine:

Cosa è un booking engine?

È un software di prenotazione on line, da integrare in ogni pagina del sito web, attraverso il quale è possibile vendere le proprie camere o i propri appartamenti in maniera diretta ed immediata, senza ricorrere ad intermediari.

In sintesi, il booking engine è quel software che trasforma il sito web di un hotel o di una struttura extra alberghiera in un canale di vendita.

Questo tool, è assieme al sito web, è l’asset principale per disintermediare.
Non è solo uno strumento, un tool o un applicativo e purtroppo spesso alla sua scelta non viene data la giusta importanza.
Si opta per un modello o un altro di booking engine perché è stato consigliato dal collega o perché viene fatto un forte sconto per il primo anno.
Ma non è solo questione di scegliere il giusto booking engine, molto spesso il problema è come il booking engine viene configurato e, se continui nella lettura di questo articolo dedicato al booking engine, capirai meglio cosa intendo.

Quali sono i vantaggi di avere un booking engine per l’utente finale?

I vantaggi per l’utente finale nel prenotare direttamente una struttura alberghiera o extra alberghiera grazie alla presenza di un booking engine sono:

Immediatezza

Immagina quanti passaggi dovrebbe fare un utente per prenotare se non ci fosse il booking engine nel sito della struttura scelta per prenotare.
Che poi non è detto che un potenziale ospite, specialmente se abituato a prenotare on line, ti invii una richiesta se non hai il booking engine.
E’ più facile che se non ne hai il booking engine, l’utente ti prenoti o su una OTA (e sei ancora fortunato) o dal tuo concorrente che ha invece il booking engine.

Sicurezza

Le strutture che non hanno un sistema di prenotazioni diretta solitamente richiedono i dati della carta di credito al cliente tramite e-mail, prassi poco gradita soprattutto ai turisti stranieri, che prediligono -a giusta ragione- fornire i dati della loro carta di credito tramite connessione sicura e criptata, proprio quella utilizzata dai booking engine.

Tariffa migliore

Il Booking Engine sul sito ufficiale della struttura per il potenziale ospite rappresenta o dovrebbe rappresentare il posto più idoneo dove trovare le tariffe, le promozioni e le condizioni migliori.

Differenziazione

Le OTA tendono ad omogeneizzare le strutture presenti su di esse. Se sul tuo sito web inserisci delle offerte prenotabili mediante un sistema di prenotazione on line, avrai sicuramente qualcosa di diverso rispetto a quello che hai sulle OTA e rispetto ai tuoi concorrenti.

Quali sono le caratteristiche di un buon booking engine?

Interfaccia intuitiva

Un’interfaccia user-friendly è la pietra angolare di un’esperienza positiva per gli ospiti. Il tuo booking engine dovrebbe avere una navigazione intuitiva, un design chiaro e un processo veramente semplice per confrontare le opzioni e passare dal punto A (ricerca disponibilità) al punto B (effettuare una prenotazione!).

Compatibilità mobile

Siamo nell’era degli smartphone, con sempre più persone che fanno affidamento sul proprio smartphone come metodo principale per navigare in Internet. La compatibilità mobile non è negoziabile. Il booking engine deve offrire un’esperienza reattiva e ottimizzata su dispositivi di ogni dimensione.

Integrazioni

La capacità di integrazione con altri sistemi e applicazioni di terze parti è vitale per il tuo ecosistema di gestione alberghiera.La capacità di integrarsi perfettamente con i sistemi di gestione della proprietà (PMS) è essenziale per aggiornamenti in tempo reale e avere un flusso di dati senza interruzioni.

Elaborazione sicura dei pagamenti

Garantire la sicurezza delle transazioni finanziarie è una priorità assoluta. Il software di prenotazione alberghiera deve essere conforme agli standard di settore per l’elaborazione sicura dei pagamenti, salvaguardando i dati dell’hotel e degli ospiti. Un gateway di pagamento sicuro crea fiducia negli ospiti, incoraggiandoli a completare le prenotazioni senza apprensioni.

Personalizzazione e flessibilità

Una taglia unica non va bene per tutti. La possibilità di personalizzare il processo di prenotazione consente agli albergatori di adattare le proprie offerte per allinearle al proprio marchio e alle proposte di valore uniche. Il tuo booking engine dovrebbe assomigliare al sito web del tuo hotel, anzi deve aderire perfettamente alla tua brand identity.

Attenzione a questo settaggio!

Fatte queste premesse sul booking engine, è arrivato il momento di entrare più nello specifico per aiutarti a settarlo al meglio.

Ed inizio con una domanda:

Quando un potenziale ospite effettua una ricerca di disponibilità sul booking engine del tuo sito web, quale tipologia di tariffa gli viene mostrata?

Se, ad esempio, vengono selezionate 2 notti in 1 camera e per 2 persone, viene mostrata la tariffa della camera per notte o la tariffa del soggiorno totale?

A quanto pare non si tratta di una differenza di poco conto: Net Affinity, attraverso un’analisi molto dettagliata, ha evidenziato come la metodologia con cui viene mostrata la tariffa durante la prenotazione (nel booking engine) abbia un impatto notevole sul tasso di conversione.

La soluzione migliore è quella di MOSTRARE ALL’UTENTE LA TARIFFA TOTALE DEL SUO SOGGIORNO.

Perché?
Per alcuni ovvi motivi, che a volte dimentichiamo:

  1. Il potenziale ospite preferisce vedere la tariffa totale piuttosto che dover perder tempo (poco o tanto che sia) nel doverla ricavare da solo;
  2. Mostrare sin da subito la tariffa totale evita che negli step successivi il costo finale duplichi (ed in tal modo l’utente sarà maggiormente concentrato sullo step finale).

Ed infatti non è un caso, se BOOKING.COM, così come le principali OTA, mostrano sin da subito il “prezzo finito

Sempre più spesso sono i piccoli dettagli che possono fare una grande differenza.

Non diamo mai nulla per scontato. Non pensiamo mai di sapere tutto.

“E’ ciò che pensiamo di sapere già che ci impedisce di imparare cose nuove”.

Conclusione: conosco molte strutture che nonostante abbiano una buona visibilità sul web, non ottengono il giusto numero di prenotazioni, a causa di un sistema di prenotazione on line poco performante, il quale alla fine pregiudica un’intera campagna di marketing.

A volte però il problema non è il booking engine in se, ma come esso viene settato e configurato.

Quello che bisogna comprendere e che sottolineo se ancora non lo hai capito, è che non importa il numero di visitatori che arrivano sul sito della tua struttura, ma quanti di questi effettivamente prenotano!

il Video Corso Disintermediando

Tuo per sempre e sempre aggiornato

  • 8 ore di formazione pratica e senza fronzoli.
  • 70 video video lezioni di strategie concrete. In questo modo potrai tornare quante volte vuoi su uno specifico argomento per approfondirlo al meglio.
  • Cassetta degli attrezzi contenente template, fogli di lavoro, template e documenti riservati.
  • Accesso a vita alle video lezioni, ai files, alla cassetta degli attrezzi ed ai video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *