google ads per hotel
Condividi questo contenuto se lo ritieni interessante!

Sei hai un hotel, un bed and breakfast, una casa vacanze o una struttura extra alberghiera e, nonostante tu abbia creato delle fantastiche offerte, hai un sito web che non riceve abbastanza traffico e ricevi quindi poche prenotazioni, è sicuramente giunto il momento di approfondire il funzionamento di Google ADS per Hotel e strutture turistiche (bed and breakfast, case vacanza e strutture extra alberghiere in generale).

Le attività SEO per Hotel sono indubbiamente importantissime, è per vero però che ci sono delle chiavi di ricerca difficilmente raggiungibili con la sola SEO ed è qui che entra in gioco Google ADS.

Cosa è Google ADS per Hotel?

Google Ads per case vacanza o per hotel è una potente piattaforma pubblicitaria che può aiutare appunto gli hotel, i bed and breakfast o le case vacanza a raggiungere nuovi clienti. Si tratta di un servizio di pubblicità a pagamento offerto da Google, che ha accesso a miliardi di utenti e ai siti web delle sue reti partner.

Prima di rispondere alla domanda “Come funziona Google Ads per case vacanza” vorrei un attimo trattare gli aspetti principali da prendere in considerazione per creare una campagna Google Ads per hotel davvero efficace per la tua struttura ricettiva.

video corso disintermediando 2

Google Ads case vacanza: quali sono i vantaggi?

Gli hotel, così come le strutture extra alberghiere, hanno molto da guadagnare dalla creazione di annunci per hotel con Google Ads. Giusto per elencartene qualcuno:

Con Google ADS per case vacanza puoi raggiungere una platea molto ampia.

La maggior parte delle persone, quando pianifica un viaggio, si rivolge a Internet per chiedere aiuto. Google, essendo il più grande motore di ricerca al mondo, riceve pertanto moltissime richieste da utenti che cercano informazioni sui viaggi.

Pertanto, gli annunci con Google ADS possono farti comparire dinanzi ad un pubblico ampissimo ogni giorno.

Inoltre, gli annunci che imposterai su Google ADS non saranno limitati solo a Google. Oltre a comparire sulla rete di ricerca di Google per gli annunci di testo, i tuoi annunci visivi possono essere visualizzati anche sulla Rete Display di Google. Questa include sia i servizi di proprietà di Google, sia le app mobile e altri siti web partner.

Con Google ADS per Hotel puoi ottenere traffico mirato

Con Google Ads per case vacanza o per hotel puoi raggiungere un pubblico target specifico che cerca parole chiave relative alla tua struttura.

Ad esempio, hotel con parcheggio nel centro storico di Napoli.

Per essere ancora più incisivo puoi anche sfruttare il targeting per località.

Ad esempio, puoi rivolgerti a persone che si trovano in luoghi specifici o che parlano determinate lingue. Inoltre, puoi utilizzare parole chiave a corrispondenza inversa (negative keywords) per assicurarti che i tuoi annunci non vengano mostrati a persone che non sono interessate a ciò che hai da offrire.

Utilizzando Google Ads per case vacanza, puoi raggiungere un vasto pubblico di potenziali clienti e aumentare significativamente il traffico mirato sul tuo sito web.

Con Google ADS per hotel puoi controllare i costi

Uno dei maggiori vantaggi di Google Ads per hotel è che ha non vincoli di costo.
Puoi scegliere quanto spendere giornalmente, settimanalmente o mensilmente.

E, soprattutto, pagherai solo quando qualcuno farà clic sul tuo annuncio, il che può essere ottimo per aumentare la brand awareness attraverso le campagne display.

Con Google ADS per hotel puoi avere risultati immediati

A differenza di altre forme di travel content marketing, la pubblicità a pagamento su Google può dare risultati immediati. Puoi creare e pubblicare annunci ben ottimizzati e iniziare a ottenere traffico e conversioni il giorno stesso.

RETI PUBBLICITARIE DI GOOGLE ADS

Prima di elaborare una strategia o creare campagne Google Ads per il tuo hotel o il tuo bed and breakfast, devi scegliere attentamente dove pubblicare i tuoi annunci.

L’ideale sarebbe posizionare gli annunci sia sulla rete di ricerca che su quella display. Ma questo non è possibile per tutti, soprattutto a causa dei vincoli di budget.

Voglio spiegarti la differenza tra la rete di ricerca e quella display.

Rete di ricerca di Google

Come motore di ricerca leader a livello mondiale, Google gestisce miliardi di ricerche al giorno. Ma la portata non si limita alle sole ricerche su Google: esiste anche la rete di ricerca Google. È questa che gestisce il marketing dei motori di ricerca per i viaggi dal punto di vista degli annunci a pagamento.

La rete di ricerca Google è costituita da una rete di siti web che sono partner di Google e che gli permettono di mostrare annunci. Quando qualcuno utilizza uno di questi siti web per cercare qualcosa, potrebbe vedere un annuncio di un’azienda pertinente alla sua richiesta.

La rete di ricerca può essere un modo efficace per raggiungere potenziali ospiti che stanno cercando attivamente i tuoi servizi. Inoltre, poiché la rete di ricerca comprende un’ampia gamma di siti web, le aziende possono raggiungere un vasto pubblico con i loro annunci.

Gli annunci della rete di ricerca sono perfetti per catturare i potenziali clienti che si trovano nella fase finale del funnel di vendita, quando stanno cercando attivamente una struttura come la tua. Tuttavia, tendono a essere i più costosi tra i due.

Rete display di Google

La rete display di Google è un’enorme rete di siti web che mostrano annunci sia visivi che testuali. Include i principali siti di notizie, i blog più popolari e i siti di nicchia. Quando crei un annuncio di testo e illustrato (che include un’immagine) su Google, puoi scegliere di puntare alla rete display.

Ciò significa che il tuo annuncio apparirà su uno qualsiasi dei milioni di siti web della rete che sono rilevanti per la tua attività. Ad esempio, se sei un hotel con ristorante gourmet, il tuo annuncio potrebbe apparire su un travel blog o su un blog dedicato al travel food. La rete display è un ottimo modo per raggiungere un vasto pubblico e generare brand awareness per la tua attività.

Gli annunci display possono anche mostrare i tuoi pacchetti. E poiché le immagini possono catturare immediatamente l’attenzione, gli annunci di Google ADS per Hotel sono particolarmente efficaci per gli hotel e le strutture ricettive in generale. Inoltre, sono generalmente più economici degli annunci della rete di ricerca e si adattano a qualsiasi piattaforma su cui appaiono.

Gli annunci della rete di ricerca sono quindi ottimi per la generazione di lead, in quanto raggiungono potenziali ospiti con altre probabilità di conversione, mentre gli annunci display sono perfetti se l’obiettivo del tuo hotel su Google ADS è quello aumentare la visibilità. Per ottenere il massimo dai tuoi annunci, ti consiglio creare campagne separate per ciascun formato.
Vediamo allora come fare.

CREAZIONE DI UNA CAMPAGNA GOOGLE ADS PER HOTEL

Ora che hai configurato il tuo account Google Ads e conosci i diversi tipi di rete, è il momento di iniziare a creare il tuo annuncio. Ecco i passaggi da seguire per la creazione di un annuncio sia per le inserzioni della rete di ricerca che per quelle display.

Inizia da una ricerca pertinente

La prima cosa da fare è assicurarsi di conoscere il proprio pubblico. In verità, specialmente se ti occupi di turismo on line già da tempo, queste informazioni dovresti già conoscerle.

In caso contrario, puoi creare buyer personas per i diversi segmenti a cui ti vuoi rivolgere. È possibile targettizzare queste persone in base ai dati demografici, ai loro interessi e al fatto che siano o meno in-market (ovvero che stiano cercando attivamente informazioni sui viaggi).

A questo punto dovrai anche fare una ricerca sulle parole chiave per capire per quali keywords vuoi che vengano attivati i tuoi annunci. Le chiavi di ricerca, così come sono un importante fattore di ranking per la SEO, allo stesso modo sono fondamentali anche per Google Ads.

Ti consiglio di selezionare inizialmente un’ampia gamma di parole chiave, per poi mantenere quelle che mostrano buone performance e scartare quelle che non sono promettenti.

Sia il pubblico target che la ricerca delle parole chiave dovrebbero aiutarti a definire le caratteristiche dei tuoi annunci.

Successivamente, scegli la località a cui rivolgerti. Per trovare traffico potenziale in diverse località puoi utilizzare Google Trends (gratuito) o strumenti a pagamento come Ahrefs.

Crea delle pagine di destinazione specifiche

Tutti sanno che Google Ads è un ottimo strumento per far conoscere la tua struttura alberghiera o extra alberghiera a milioni potenziali clienti. Ma se non utilizzi delle landing page, o comunque della pagine ottimizzate per il target marketing che hai scelto, non otterrai il massimo dalla tua campagna.

Le landing page sono singole pagine web progettate appositamente per una determinata campagna o offerta. In genere hanno un URL unico, diverso da quello della home page del tuo sito web. Sono spesso ottimizzate per la conversione grazie a titoli accattivanti, call-to-action (CTA) chiare e contenuti mirati.

Focalizzate su un obiettivo specifico, le landing page sono più efficaci della home page del sito web nel convertire i visitatori in lead o clienti. Inoltre, contribuiscono al punteggio di qualità dell’annuncio.

Stabilisci il budget per le tue campagne Google Ads per hotel

È ora giunto il momento di stabilire il tuo budget, ovvero l’importo massimo che sei disposto a spendere per gli annunci. All’inizio è difficile stabilire un budget, perché non si hanno dati su cui basarsi, anche se i prezzi di offerta delle parole chiave possono essere d’aiuto.

Senza generalizzare troppo, posso indicarti (ma veramente in via sommaria) che un buon budget mensile iniziale è di circa 500 euro al mese, che potrai poi aumentare o diminuire a tuo piacimento o in base ai dati. Tieni presente che gli annunci display sono generalmente più economici degli annunci della rete di ricerca.

Scegli l’obiettivo della campagna Google ADS

Google Ads per case vacanza ha diversi obiettivi per le campagne, ma le strutture alberghiere dovrebbero sceglierne uno tra questi tre: lead, traffico sul sito web, notorietà e portata del brand.

I lead sono perfetti per la generazione di contatti, in quanto vengono mostrati agli utenti che hanno maggiori probabilità di conversione. Il traffico sul sito web ti porterà visitatori qualificati in base alle parole chiave su cui stai facendo offerte, mentre la notorietà e la portata del brand faranno circolare la voce che esisti.

Scegli il tipo di campagna di Google ADS per Hotel

Allo stesso modo sono disponibili diversi tipi di campagne. Tuttavia, per i motivi sopra descritti, è consigliabile iniziare con campagne di ricerca e/o display.

Più avanti, potrai provare a utilizzare gli annunci video per mostrare le unicità del tuo hotel su Youtube.

Scegli una strategia di offerta

Poiché Google Ads è un’asta, tutto avviene tramite offerte. Pertanto, dovrai scegliere una strategia di offerta che si adatti al meglio ai tuoi piani.

Puoi scegliere tra massimizzare i clic, massimizzare le conversioni, massimizzare le impressioni o impostare un valore di conversione target. Dopo aver ottenuto un buon numero di conversioni, sarai in grado di scegliere altre strategie di offerta come il ritorno sulla spesa pubblicitaria, il CPA (costo per azione) target e simili.

A questo punto entrano in gioco le parole chiave che hai selezionato in precedenza. Man mano che inserisci le tue parole chiave preferite, Google ti mostrerà una stima di spesa.

Testo o immagini

Gli annunci di testo ti danno la possibilità di condividere informazioni uniche attraverso titoli e descrizioni. I titoli devono catturare l’attenzione di chi ricerca, mentre le descrizioni devono aggiungere informazioni preziose che invoglino il visitatore a cliccare.

Per la pubblicità display, dovrai creare immagini che attirino l’attenzione per annunci visivamente accattivanti, il che non dovrebbe essere troppo difficile per un hotel o una struttura turistica. È inoltre possibile utilizzare del testo per dare un contesto a ciascuna immagine.

Cerca di distinguerli il più possibile, concentrandoti su ciò che rende unica la tua struttura: ci sono già decine di hotel che pubblicizzano ciò che offri a livello base.

Ottimizzazione della campagna

Tracciare i risultati dei tuo sforzi è fondamentale per un’esperienza di successo e continua con Google Ads. Il modo migliore per farlo è osservare il punteggio di qualità dell’annuncio, che può darti suggerimenti su cosa migliorare.

In primo luogo, puoi modificare le parole chiave aggiungendone di nuove e aggiungendo parole chiave a corrispondenza inversa (negative keywords) per non apparire in ricerche non pertinenti.

In secondo luogo, osserva i dati di Google Analytics per vedere quanto tempo le persone trascorrono sulle tue landing page prima di abbandonarle. Un tempo prolungato trascorso sulle landing page senza che si verifichi una conversione può indicare che il processo di prenotazione è troppo lungo e che è necessario eliminare alcuni passaggi.

Google ADS per Hotel: altri suggerimenti

Oltre a quanto detto sopra, ci sono altre cose che dovrai considerare per assicurarti di avere i migliori annunci di Google ADS per Hotel. Tra questi vi sono i seguenti suggerimenti.

Adattare gli annunci alla stagionalità

I cambiamenti stagionali possono avere un grande impatto sulla tua attività e questo include Google Ads. Con il cambiare delle stagioni, cambiano anche le abitudini dei consumatori e ciò significa che devi adattare i tuoi annunci di conseguenza.

Per la tua campagna di ricerca a pagamento, controlla le parole chiave e assicurati che siano ancora pertinenti. Successivamente, dai un’occhiata al testo degli annunci della rete di ricerca e accertati che sia ancora accurato. Per le campagne display, dovrai invece ruotare le immagini se le attività cambiano drasticamente con il tempo in determinate destinazioni.

Infine, tieni d’occhio il budget per assicurarti di non spendere troppo con i cambiamenti stagionali.

Grazie a queste semplici modifiche, puoi assicurarti che i tuoi annunci siano sempre al passo con le stagioni.

Suggerimento importante: Social proof (riprova sociale) sulle landing page

Sono pochissime le landing page di destinazione di Google ads per hotel in cui vedo la presenza di testimonianze e recensioni.

Invece, per una campagna di Google ADS per Hotel, avere testimonianze e recensioni dei clienti sulla landing page è fondamentale, in quanto si tratta di preziosi segnali di fiducia.

Infine, non dimenticare Bing

Certo, Google è un gigante della ricerca senza eguali, ma ci sono anche altri motori di ricerca su cui vale la pena fare pubblicità. Non esistono alternative migliori di Bing, che è il secondo motore di ricerca più grande al mondo.

Il processo pubblicitario su Bing è simile a quello di Google. Dopotutto, Bing riceve oltre un miliardo di ricerche mensili e, dato che le persone raramente passano da un motore all’altro, si tratta di un miliardo di ricerche che potresti utilizzare per aumentare i profitti.

SERVE AIUTO?

Se hai un hotel o una struttura extra alberghiera, non c’è motivo per non utilizzare Google Ads ed iniziare le prime campagne per il tuo hotel o il tuo bed and breakfast. Non solo avrai la possibilità di far conoscere la struttura a miliardi di potenziali clienti, ma avrai anche la possibilità di mirare con precisione al tuo pubblico target in modo da pagare solo per gli annunci che vengono visti da potenziali ospiti interessati a ciò che hai da offrire.

Creare campagne Google Ads per hotel può sembrare scoraggiante ma, assieme ai miei fidati collaboratori, possiamo aiutarti. Il nostro team di esperti lavorerà con te per creare una campagna che ottenga risultati.

Quindi, cosa stai aspettando? Inizia il tuo viaggio su Google Ads o contattami oggi stesso e lasciati aiutare.

consulenza marketing turistico 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *