come fare per vendere last minute

Come fare per vendere last Minute e ricevere prenotazioni

Consigli per hotel, case vacanza e strutture extra alberghiere che cercano informazioni su come fare per vendere last minute.

Le prenotazioni last minute o, per dirla all’italiana sotto data, sono un elemento importante e fondamentale per il fatturato di una struttura ricettiva.
Peraltro, qualsiasi strategia di marketing turistico, deve tener conto di farti ricevere anche prenotazioni last minute, altrimenti, rischi di ritrovarti con alcune camere vuote o di doverle poi svendere e questa cosa, si sa, non è una bella cosa.

In questo articolo voglio allora indicarti come fare per vendere last minute e gestirle al meglio.

Il settore dei viaggi on line sta infatti assistendo sempre più a un aumento di viaggiatori che, all’ultimo minuto, cercano soluzioni flessibili, fughe improvvisate e cercano quindi case vacanze ed offerte last minute. Catturare l’attenzione di queste persone, che prenotano all’ultimo minuto, può avere un impatto significativo sulla tua attività extra alberghiera, aiutandoti a massimizzare i tassi di occupazione e le entrate.

In questo articolo ti indicherò alcune strategie efficaci per attirare i cd. viaggiatori impulsivi e su come ricevere più prenotazioni last minute.

Come fare per vendere last minute? Ecco 7 semplici ed efficaci strategie:

1. Ottimizza la tua presenza online

Prima di comprendere come ricevere prenotazioni last minute, ricorda che è fondamentale avere una forte presenza online. Inizia assicurandoti che l’annuncio della tua casa vacanza sia allettante, accurato e aggiornato sulle principali OTA, come Airbnb, Booking.com o VRBO. L’inserimento su più canali espande il tuo pubblico e crea un maggiore potenziale di prenotazione per aiutarti a colmare queste lacune. 

Assicurati inoltre che i tuoi annunci attirino potenziali ospiti utilizzando foto di alta qualità che mostrino le caratteristiche e i servizi unici della tua struttura. Assicurati inoltre che la descrizione del tuo annuncio sia accattivante, evidenziando i principali punti di forza ed enfatizzando il valore che offri ai viaggiatori last minute.
Per scriverlo ancora più breve, rispetta questa 2 regole:

REGOLA 1

Negli annunci sulle OTA (così come sul tuo sito web ufficiale) non devi parlare al tuo target ma devi parlare CON il tuo target.

REGOLA 2

Smettila di scrivere come se avessi bisogno delle loro prenotazioni.
Inizia a scrivere come se loro (il tuo target) avessero bisogno della tua struttura
.

2 Rendi il più semplice possibile la prenotazione mediante smartphone

Secondo una recente ricerca di Criteo, il 70% delle prenotazioni last minute avviene tramite smartphone.
E ci sta: chi prenota all’ultimo minuto probabilmente non ha tempo di sedersi davanti ad un pc o, ancora più probabile, è già in “mobilità”.
Ha fretta o è in viaggio ed il dispositivo mobile è l’unica risorsa a sua disposizione.
Va bene che il sito web deve essere responsive, ma come la mettiamo con la prenotazione mobile? La procedura di prenotazione è un elemento fondamentale e che non va tralasciato. Ti consiglio di testare quella del tuo sito (o del tuo booking engine) e cercare di renderla il più agevole e veloce possibile.

3. Offri offerte e sconti last minute

Crea un senso di urgenza offrendo offerte speciali e sconti per le prenotazioni last minute durante le date in cui la tua proprietà è libera o ha una bassa occupazione. Considera quindi l’idea di offrire tariffe scontate per date aperte nelle prossime settimane o di offrire vantaggi aggiuntivi come il check-out posticipato gratuito o un simpatico omaggio di benvenuto. 

Pensa però fuori dagli schemi abbinando ad esempio il tuo servizio a un’esperienza; abbinamento che deve cambiare a seconda della stagione: pensa cosa potrebbe invogliare i viaggiatori dell’ultimo minuto a prenotare da te.

Promuovi queste offerte sul tuo sito web, mediante la tua newsletter periodica e sulle tue piattaforme sociali (in special modo usando le stories).

4. Utilizza i social media e l’e-mail marketing

Come già accennato dovrai utilizzare i social media e l’email marketing per rivolgerti ai viaggiatori last minute. Pubblica regolarmente contenuti accattivanti su Instagram, non tralasciando mai le stories, mostrando in real time ciò che accade nella tua proprietà e le eventuali promozioni in corso. 
E quando lo fai, non dimenticare la giusta CTA (call to action), ovvero un forte invito all’azione per attirare i viaggiatori last minute a prenotare con te. Includi un link di prenotazione nelle tue pagine di social media per consentire ai tuoi follower di agire immediatamente. 

5. Sfrutta gli eventi locali

Fingi di essere l’ente di promozione locale della tua destinazione e resta perfettamente informato/a su eventi locali, festival o attività che si svolgono vicino alla tua casa vacanze. Quando promuovi le prenotazioni last minute, evidenzia la vicinanza della tua struttura a questi eventi ed enfatizza la comodità e l’esperienza unica che gli ospiti possono vivere prenotando con te. Fornisci consigli su attrazioni, ristoranti e opzioni di intrattenimento nelle vicinanze per invogliare i viaggiatori last-minute in cerca di una vacanza indimenticabile.

6. Implementa politiche di prenotazione flessibili

I viaggiatori last minute cercano anche flessibilità nelle modalità di alloggio. Prendi in considerazione l’offerta di politiche di prenotazione più permissive, come requisiti di soggiorno minimo più brevi, politiche di cancellazione flessibili o l’opzione per prenotazioni il giorno stesso. Assicurati anche di aver attivato la prenotazione Immediata su tutti i canali per comparire nelle richieste dei viaggiatori last-minute. I viaggiatori last minute sono motivati ​​a prenotare velocemente: se devono attendere la tua approvazione, passeranno all’opzione successiva che trovano.

7. Interagisci con gli ospiti precedenti

Fidelizzazione, che bella parola, vero?
Ecco, ciò che devi fare è sfruttare la fidelizzazione degli ospiti precedenti e del marketing basato sul passaparola. Contatta gli ospiti precedenti che hanno avuto un’esperienza positiva presso la tua casa vacanza e offri loro offerte esclusive per future prenotazioni last minute. Incoraggiali a lasciare recensioni e a condividere le loro esperienze su piattaforme di recensioni e social media, amplificando la visibilità e la credibilità della tua struttura.

Se stavi cercando informazioni su come ricevere prenotazioni last minute, queste strategie che hai appena letto, sicuramente possono aiutarti a riceverne di più. Ovviamente dovrai anche pensare ad incrementare il tasso di occupazione e il tasso di conversione del sito ma, qualsiasi strategia di marketing turistico, non può tralasciare l’aspetto delle prenotazioni last minute, perché sono e saranno sempre più i viaggiatori sotto data!

il Video Corso Disintermediando

Tuo per sempre e sempre aggiornato

  • 8 ore di formazione pratica e senza fronzoli.
  • 70 video video lezioni di strategie concrete. In questo modo potrai tornare quante volte vuoi su uno specifico argomento per approfondirlo al meglio.
  • Cassetta degli attrezzi contenente template, fogli di lavoro, template e documenti riservati.
  • Accesso a vita alle video lezioni, ai files, alla cassetta degli attrezzi ed ai video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *