Sono certo che sovente hai effettuato un ricerca su Google per la chiave “tuo hotel + città” e, nei risultati delle mappe di Google, hai trovato, ai primi posti,  i tuoi concorrenti ma non il tuo hotel. Giusto?
So anche per certo (e non ci vuole la zingara) che vorresti tanto esserci anche tu, ma non sai da dove iniziare. Ho indovinato anche questa?

Ti consiglio dunque di leggere i suggerimenti in basso per far apparire anche il tuo hotel ai primi posti su Google Maps:

ISCRIVITI A GOOGLE MY BUSINESS

Vai alla pagina principale del servizio, clicca su INIZIA ORA e CERCA IL NOME DEL TUO HOTEL.

Potranno verificarsi due condizioni:
– la tua attività commerciale è già presente;
– non vi è alcuna corrispondenza.

Come procedere?

Nel primo caso, loggandoti con il tuo account Google potrai modificare i dati della tua attività commerciale. Nel secondo caso, dovrai aggiungere la tua attività ex novo e dunque inserirne tutti i dati.

Ciò che è importante, in entrambi i casi, è essere molto precisi, al fine di fornire a Google valide istruzioni circa il tuo hotel.

Oltre ad inserire l’indirizzo esatto, ti consiglio di fare molta attenzione alla categoria con la quale sceglierai di essere presente
(non basta ad esempio categorizzarti per “hotel”, vedrai che vi sono piuttosto diverse varianti che meglio specificano le caratteristiche del tuo hotel).

Al termine dalla procedura poi, sarà necessario verificare l’attività. Ti arriverà per posta ordinaria un codice che dovrai inserire all’interno del tuo account Google My Business: solitamente esso impiega circa 1-2 settimane per arrivare.

Intanto potrai continuare con l’editazione e l’inserimento dei dati del tuo hotel. Anche in questo caso ti consiglio di essere molto preciso e non dimenticare di inserire un buon numero di foto (interni, esterni, staff) ed il logo aziendale.

RIVENDICA IL TUO HOTEL SULLE DIRECTORY LOCALI

Gestire la propria presenza sulle directory locali, come nel punto precedente, aiuta i motori di ricerca nel categorizzare al meglio il tuo hotel. Maggiori informazioni essi avranno sulla tua struttura ricettiva e con maggiore precisione mostreranno i tuoi risultati nelle ricerche.

Qui in basso ti indico una rosa di directory nella quali consiglio ti rivendicare o di iscrivere (sempre con la massima precisione) il tuo hotel:

  • Bing Places
  • Yelp
  • Yahoo Local

INSERISCI L’INDIRIZZO COMPLETO NEL FOOTER DEL SITO WEB

Il footer è la parte bassa dI un sito web. Inserisci in ogni pagina del sito del tuo hotel, nel footer appunto, l’indirizzo completo del tuo hotel, compreso di CAP, ricordandoti di inserire anche il tuo capoluogo di provincia per esteso, evitando di utilizzare la sigla.
Es. Milano e non (MI).

NON DIMENTICARE IL TITLE

Inserisci inoltre nel TITLE della home page del sito web il nome del tuo hotel + la località.
Es. Grand Hotel Caruso a Milano.

OTTIMIZZA LA PAGINA DOVE SIAMO

La pagina DOVE SIAMO anzitutto deve fornire precise indicazioni all’utente: egli, in pochi secondi, deve capire la posizione precisa del tuo hotel, poter visualizzare i principali punti di riferimento e le principali distanze dalla struttura.
Dovrà anche velocemente capire come raggiungerti con le diverse metodologie di trasporto e dovrà ancora poter visualizzare le coordinate GPS (dati satellitari).
E’ preferibile inoltre fornirgli la possibilità di scaricare un file .PDF che lo aiuterà nel raggiungere il tuo hotel.

Da un punto di vista più tecnico invece (lato SEO):

  • Inserisci il bold (grassetto) sulle principali parole chiave,
  • Inserisci i giusti link sugli anchor text più strategici,
  • Ottimizza le url e il meta description,
  • Inserisci una mappa dinamica di Google Maps.

ED ANCORA. ALTRI CONSIGLI SPARSI (MA NON TROPPO)

Fai in modo che i link in entrata del tuo sito web abbiano un anchor text del tipo “nome hotel + località”;

Utilizza alcune pagine del tuo sito con le URL GEOLOCALIZATE (es. tuosito.com/hotel-milano);

Fai corrispondere il contenuto delle pagine appena descritte con dei testi pertinenti alla geolocalizzazione;

Ottimizza il TAG ALT delle foto con chiavi locali;

Se stai comprando un nuovo dominio, acquistane uno che contenga all’interno il nome della località che ti interessa “spingere”;

Ottimizza anche i tuoi video per chiavi locali;

Incrementa il numero delle recensioni provenienti dai portali UGC (user generated content).
Es. TripAdvisor, Booking, Yelp, Google Maps.

Buon lavoro!