Recensioni di TripAdvisor sul tuo sito: attenzione però

In questo post ti presentavo alcuni strumenti messi a disposizione da TripAdvisor per gli albergatori e ti anticipavo che non è tutto oro ciò che luccica.
Ti avevo infatti promesso che in un post successivo avremmo affrontato proprio gli argomenti più caldi di questa community.

Sai cosa è il “Ratings & Reviews Widget”?
E’ quel piccolo box che permette di visualizzare sul tuo sito le recensioni ed i voti degli ospiti provenienti da TripAdvisor.

Ricordo che questo widget quando fu lanciato, TripAdvisor prometteva “le recensioni degli utenti aumenteranno le conversioni del sito dell’hotel”.

E’ pur vero però che non ritengo che tale strategia sia del tutto disinteressata ed a favore degli albergatori.
Non so se hai notato, ma quando inserisci nel tuo sito questo box, stai di fatto permettendo all’utente di cliccare su un link esterno che porta a TripAdvisor: in pratica il tuo visitatore può abbandonare il tuo sito.

Ti assicuro che un link in uscita su un sito di una struttura ricettiva è una spiacevole (per te) interruzione di quel processo di navigazione che, se il sito è realmente ben progettato, dovrebbe portare l’utente dalla home sino alla pagina di prenotazione al fine di fargli compiere una determinata azione (prenotare).

Il link esterno a TripAdvisor è a maggior ragione sconsigliabile poi perché quando l’utente arriva alla tua pagina su TripAdvisor accade che:
manca il link al tuo sito ufficiale;
la pagina di Tripadvisor è concepita in modo tale che l’utente sia spinto a prenotare (con relative commissioni) tramite i famosi intermediari (Expedia, Lastminute, Venere, ecc.).

Conclusione:
Anche se è dimostrato che le recensioni (positive) degli utenti aumentano la capacità di persuasione di un sito web, prima di inserie questo widget sul tuo sito web, fai delle valutazioni del tutto personali, pensa quindi agli interessi in gioco in relazione al tuo business e chiediti perché TripAdvisor si sta sforzando così tanto a pubblicizzare questo widget.

Comments

  1. says

    ho messo da poco il widget di cui si parla.

    perciò non ho ancora riscontro di quanto viene detto.

    avevo pensato a questa eventualità (uscita dal mio sito).

    ma non l'avevo pensata in termini di guadagno per tripadvisor!

    che per inciso, ho notato che rallenta un po' il caricamento della pagina.

  2. Alla Dolce Vita says

    …attenzione perchè Trivago fa parte della galassia di Venere che a sua volta è proprietà di Expedia.

    Diffidate di tutti quei siti che vi offrono visibilità gratuita …c'è sempre il pacco "dono" sotto!

    Anche chi si spaccia solo come "comparatore di prezzi” in realtà ha l'obiettivo di acquisire il più alto numero di strutture possibili, per creare un archivio degno di nota e che possa attirare i potenziali viaggiatori ed appena riscontrate che sulla pagina della vostra struttura viene concessa la possibilità di conoscere e paragonare altre strutture per prezzo e distanza in metri….fuggite a gambe levate , perchè se queste sono presnti sui motori di prenotazioni di Expedia e voi non lo siete….il vostro cliente ve lo siete giocato alla grande!

    Consiglio: meglio pagare per una visibilità qualificata e dedicata ESCLUSIVAMENTE alla vostra struttura, piuttosto che accettare gratis della visibilità che in realtà può portare il potenziale cliente a prenotare qualcun altro!

    Cordialità

    Alla Dolce Vita

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *